Perché rinunciare al rossetto sotto la mascherina?quando esiste la DERMOPIGMENTAZIONE?

Come cambia il nostro rapporto con lo skincare, il trucco e la mascherina di protezione?Anche noi ci stiamo abituando a questo accessorio protettivo che farà parte della nostra vita ancora per molto tempo. . Se siete amanti del rossetto perché rinunciarci sotto la mascherina?

 

Con qualche accorgimento e attenzione si può indossare qualsiasi make up.

 

Un buon consiglio è usare tinte labbra o rossetti opachi. Ma Ci sarà sempre un minimo di trasferimento di colore all’interno della mascherina e piccole sbavature nella zona labiale.

 

La dermopigmentazione anche questa volta è di grande aiuto infatti rimane il miglior modo per avere le labbra impeccabili.

 

Le tecniche di dermopigmentazione nascono per ridefinire o correggere eventuali difetti e vengono effettuate su diverse parti del corpo come labbra, areole mammarie,occhi sopracciglia e cuoio capelluto.

 

Nel caso specifico delle labbra vengono utilizzate soprattutto per enfatizzarne il volume, per equilibrare alterazioni di pigmentazione periferica o semplicemente per definirle».

 

[ La tecnica consiste nell’inserimento di pigmenti bioriassorbibili regolamentati. Si tratta di pigmenti temporanei, che con il tempo vengono digeriti dalla pelle attraverso la naturale esfoliazione . Il risultato del trattamento, a seconda dei pigmenti che vengono utilizzati, dura generalmente dai 6 ai 12 mesi ]

 

RISULTATO …

Trucco perfetto e indelebile anche indossando la mascherina senza rinunciare alla bellezza …

 

A presto Silvia Dep

 

 

Torna su